Danilo Di Vittorio

image

Inizia lo studio della percussione all’età di 6 anni per poi accedere al conservatorio di musica “L. D’Annunzio” di Pescara all’ età di 10 anni dove nel 2005 consegue il diploma in Strumenti a Percussione con il massimo dei voti sotto la guida del M° C. Perra.
Nelle due stagioni artistiche 2004/05 e 2005/06 ha ricoperto il ruolo di primo percussionista presso l’orchestra del Teatro Marrucino di Chieti dove ha collaborato fino all’ ultima stagione artistica.
Dal 2006 ha collaborato, come timpanista, con l’Orchestra dell’Università di Chieti, come percussionista presso la Banda Nazionale dei Vigili del Fuoco. Dal 2010 collabora come percussionista con l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e dal 2011 con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese.
Ha svolto quindi un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero sotto la direzione di direttori come P. Bellugi, D. Renzetti, M. Conti, D. Lucantoni, C. Visco, C. Desderi, M. Bufalini, Hirofumi Yoshida, L. Piovano, esibendosi in importanti sale da concerto come il Teatro “Politeama” di Palermo, Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro Comunale di Firenze, Teatro “G.B. Pergolesi” di Jesi, Teatro Marrucino di Chieti, Teatro “Cavour” di Imperia, Teatro Comunale di Pisa, Teatro Comunale di Treviso. Ha inciso per importanti etichette discografiche quali Naxos e Eloquentia. Affianca l’attività concertistica a quella didattica, infatti dal 2007 è docente di Strumento Musicale presso le scuole secondario di primo grado. Nel 2011 si è abilitato in Didattica della musica (BI.FOR.DOC.) per strumento musicale A77 presso il conservatorio statale di musica “L. D’Annunzio” di Pescara.