Matteo Manzoni

matteomanzoniMatteo Manzoni, nato il 4 gennaio 1991 a Lanciano (CH), inizia nel 2006 lo studio delle percussioni con il M° Roberto Desiderio, per poi essere ammesso l’anno successivo al Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara dove si diploma con Dieci, Lode e Menzione d’Onore sotto la guida del M° Clara Perra.  Pochi anni dopo, nello stesso conservatorio, inizia gli studi di composizione con il M° Ferdinando Nazzaro e successivamente con il M° Fabio Cellini.

Collabora con diverse orchestre ed ensemble cameristici quali Orchestra del Teatro alla Scala, Filarmonica della Scala, Orchestra Sinfonica di Milano “G. Verdi”, Orchestra Giovanile Italiana, Orchestra della Toscana, Orchestra del Teatro Petruzzelli, Orchestra Città Aperta, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Musici Aurei, Colibrì Ensemble Orchestra da Camera di Pescara, tenendo concerti in Italia e all’estero (Nuovo Teatro dell’Opera del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze, Parco della Musica Auditorium Santa Cecilia di Roma, Teatro alla Scala di Milano, Auditorium Manzoni di Bologna, Teatro Verdi di Firenze, Teatro Petruzzelli di Bari, Huafa Grand Theatre Opera Hall di Zhuhai Cina) con i direttori Fabio Luisi, Ingo Metzmacher, John Axelrod, Mario Brunello, Asher Fisch, Donato Renzetti, Renato Rivolta, Naoto Otomo. Nel mese di ottobre del 2011 esordisce come solista con l’Orchestra del Conservatorio di Pescara. Prosegue l’attività solistica con recital e concerti in formazioni da camera eseguendo importanti brani di repertorio, prime assolute di autori contemporanei e proprie composizioni.

Nel Settembre 2013 è solista nel concerto d’esordio del Colibrì Ensemble eseguendo in prima esecuzione assoluta Inside Resonance Zones composta da S.Taglietti su commissione del Colibrì Ensemble presso il Teatro Comunale di Atri.

Ha inciso per RAI Uno, RAI 5, RAI Trade e Sony Classical. Nel 2007 è primo classificato nel 6° Concorso Musicale Internazionale “Paolo Barrasso” di Caramanico Terme, nel 2009 si classifica primo assoluto nell’ 8° Concorso Internazionale di Musica “Antonio Tepore” di Atri e nel 2010 il suo brano “Playing in the Morning” vince il primo premio “Carla Fallagrassa” per inediti jazz indetto da Kavatik Ensemble di Spoltore (PE) e successivamente inserito nel cd “Kavatik Compilation”. Inoltre ha seguito masterclass tenute da Antonio Buonomo, David Friedman, Gianluca Podio, Marco Frisina, Antonio Catone, Luis Bacalov.