Roberta Inglese

Roberta Inglese  – Prima arpa Teatro dell’Opera di Roma
Nata a Roma nel 1986, inizia lo studio dell’arpa all’età di 8 anni sotto la guida della Prof.ssa Valeria Sorrentino presso il Conservatorio Statale di Musica “O. Respighi” di Latina, e si diploma nel 2006 col massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. Lo stesso anno viene ammessa presso il “Conservatoire National Supérieur de Musique et Danse de Lyon”, nella classe di Fabrice Pierre, Sylvain Blassel e Park Stickney, con i quali prosegue gli studi e ottiene il diploma di Master in studi musicali superiori nel 2010 “avec mention Très Bien”. Inoltre, si perfeziona con Ursula Holliger, Catherine Michel e Judith Liber.
Vincitrice di diversi concorsi nazionali e internazionali, come la borsa di studio per studenti dei conservatori italiani indetta della Società Umanitaria di Milano, il “Victor Salvi” di Saluzzo, il “TIM” di Roma e il “Giuliana Albisetti” di Milano, si dedica parallelamente alla carriera orchestrale, che inizia facendo parte dell’EUYO, European Union Youth Orchestra, in qualità di Prima Arpa durante lo Spring Tour 2008, diretta dal M° Vladimir Ashkenazy, nelle più prestigiose sale da concerto europee, come il Musikverein di Vienna o la sala dei Berliner Philarmoniker a Berlino. E’ invitata all’Encuentro de Musica y Academia di Santander in cui si esibisce sia in qualità di Prima Arpa che in diverse formazioni da camera. Dal 2008 ad oggi collabora stabilmente, in qualità di finalista di concorso o prima idonea all’audizione, con le maggiori orchestre e teatri italiani, quali Teatro alla Scala e Filarmonica della Scala, orchestra della Rai di Torino, Teatro Regio di Torino, La Fenice di Venezia e il Teatro Comunale di Bologna, e suona sotto la bacchetta di Daniel Barenboim, Riccardo Chailly, Valery Gergiev, Daniel Harding, Fabio Luisi, Gianandrea Noseda, Juraj Valchua, Pascal Rophé, Yutaka Sado, Nicola Luisotti, tra gli altri.
Nel 2008 diventa Harpe Solo presso l’Opéra Théatre de Saint-Etienne, ruolo che ricopre fino al 2012, anno in cui vince il concorso di Prima Arpa presso il Teatro dell’Opera di Roma, scelta dal M° Riccardo Muti. Parallelamente all’attività orchestrale, si dedica alla musica da camera, in particolar modo al duo flauto e arpa con il collega Matteo Evangelisti.

Il Corso di arpa

 

 frecciaINDIETRO