La Favola

L’IDEA…

Siamo partiti da una favola, perché avevamo in mente un progetto visionario!

Progetti culturali quali un’orchestra, una compagnia teatrale, possono radicalmente cambiare e migliorare la società, sono in grado di aprire le menti, far riflettere le persone, sono capaci di influenzare la scala di valori, di principi, di obiettivi che ciascuno di noi persegue.

Avevamo in mente “una nuova idea di orchestra“!

C'era    colibri-goccia

un elefante che in una rovente giornata estiva si accorse di un grosso incendio vicino al suo villaggio. Molti alberi erano ormai avvolti dalle fiamme. Senza indugio decise che la preziosa oasi di verde meritava di essere salvata. Correndo su e giù dal vicino lago, cercò di spegnere il fuoco con la sua potente proboscide. D’un tratto, mentre sudato ed esausto tirava un sospiro guardando verso l’alto, si accorse di un colibrì che lo salutò saettando sulle sue orecchie.

L’elefante disse fra sé e sé:
“Cosa penserà mai di fare?”

E fu così che vide il vivace uccellino colorato recarsi al lago, prendere con il suo becco appuntito una goccia d’acqua e di corsa volare verso le fiamme.

Sventagliando le enormi orecchie, con aria spavalda l’elefante gli disse:
“Di’ un po’…che cosa vorresti fare con una misera goccia d’acqua??!!!”

Il colibrì, tirando il becco in su, rispose:

“Faccio la mia parte!”